Alliance Dermatite
Melanoma
Alliance Dermatologia & Dermocosmesi
Dermabase.it

Sindrome post-Finasteride in uomini con alopecia androgenetica o iperplasia prostatica benigna durante e/o dopo l'interruzione del trattamento con Finasteride


La sindrome post-Finasteride ( PFS ) è una costellazione di gravi effetti collaterali che si sviluppano e persistono nei pazienti durante e/o dopo l'interruzione del trattamento con Finasteride negli uomini con perdita di capelli ( alopecia androgenetica ) o iperplasia prostatica benigna.
Questi gravi reazioni avverse comprendono: effetti collaterali sessuali, neurologici, fisici e mentali persistenti o irreversibili.

Ad oggi, non ci sono trattamenti efficaci basati sull'evidenza per la sindrome post-Finasteride.
Sebbene un numero crescente di uomini riferisca effetti collaterali persistenti, la comunità medica deve ancora riconoscere questa sindrome né ci sono misure specifiche per affrontare questi sintomi gravi e debilitanti.

Sono state valutate le evidenze scientifiche e cliniche nella letteratura medica contemporanea per affrontare la domanda fondamentale: la sindrome post-Finasteride è una condizione clinica reale causata dall'uso di Finasteride o i sintomi riportati sono associati solo incidentalmente ma non causati dall'uso di Finasteride ?

Una delle principali evidenze cliniche indiscutibili rilevate in tutti gli studi riportati con Finasteride e Dutasteride è stata che l'uso di questi farmaci è associato allo sviluppo di disfunzioni sessuali, che possono persistere in un sottogruppo di uomini, indipendentemente dall'età, dalla dose del farmaco o dalla durata dello studio.
Inoltre, un aumento della depressione, dell'ansia e dell'ideazione suicidaria in un sottogruppo di uomini trattati con questi farmaci è stato comunemente riportato in numerosi studi.

È importante notare che molti studi clinici soffrono di una valutazione incompleta o inadeguata degli eventi avversi e spesso di segnalazioni di dati limitate o imprecise sul danno da farmaco.

Sulla base delle evidenze esistenti nella letteratura clinica contemporanea, Finasteride e Dutasteride possono indurre una costellazione di effetti collaterali avversi sessuali, neurologici e fisici persistenti, in un sottogruppo di uomini.
Queste costellazioni di sintomi costituiscono la base per la sindrome post-Finasteride in soggetti predisposti alla suscettibilità epigenetica.

Delineare i meccanismi fisiopatologici alla base della sindrome post-Finasteride sarà di fondamentale importanza per la comprensione di questa sindrome e per lo sviluppo di potenziali nuove modalità terapeutiche. ( Xagena2020 )

Traish AM, Fertil Steril 2020;113: 21-50

Dermo2020 Uro2020 Farma2020


Indietro